Separazione elettrostatica

Riciclaggio separazione elettrostatica

I separatori elettrostatici rappresentano l’ultima frontiera tecnologica nell’ambito della separazione di materiali indifferenziati. Sfruttando i campi elettrici generati possono separare, con un elevato grado di efficienza, la frazione conduttrice (metallica) da quella isolante (carta, plastica, gomma), la carta dalla plastica, la frazione organica da quella inerte.

Stokkermill ha messo a punto una gamma di separatori elettrostatici di facile utilizzo e dai costi di acquisto e gestione ridotti.

Alcuni esempi di utilizzo dei separatori elettrostatici:

  • recupero frazioni leggere di metalli preziosi (oro, argento, palladio, platino) dai processi di riciclaggio delle schede a circuito stampato – PCB, delle apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • recupero delle frazioni leggere di metalli (rame ed alluminio) presenti nella frazione plastica delle operazioni di riciclaggio dei cavi e cablaggi elettrici